L’albero di Natale di Gubbio

Come ogni anno durante il periodo natalizio, la città di Gubbio è illuminata dall’albero di Natale più grande del mondo. Si tratta di un albero formato da diverse centinaia di luci colorate disposte lungo il pendio del monte Ingino. Per fotografarlo ovviamente può bastare uno smartphone di buona qualità, ma se volete un risultato ottimo per forza dovrete utilizzare una fotocamera “seria” ed un cavalletto. Infatti, nonostante le luci siano ben visibili a chilometri di distanza, si tratta pur sempre di fotografia notturna, quindi bisogna prepararsi adeguatamente.

Il luogo prescelto per questo scatto non è il classico che permette una vista frontale dell’albero, cioè quello che avrete forse già visto facendo qualche ricerca in rete.

Ho voluto invece spostarmi un po’ di lato così da poter inquadrare un po’ tutto ciò che c’è di bello a Gubbio, a partire dal teatro romano (ben visibile in primo piano). Si vede quindi il Palazzo dei Consoli e la città vecchia, l’albero e la basilica di Sant’Ubaldo (in cima al monte).

La foto che vedete qui sopra è stata scattata con la mia Nikon Z fc e il suo obbiettivo Nikkor DX 16-50 VR Silver. Devo dire che l’accoppiata mi sta dando delle discrete soddisfazioni, sto ottenendo foto che ritengo degne di essere stampate, anche in formato medio-grande.

Qui vi mostro una stampa su tela 60×40 cm. Ancora è avvolta nella sua pellicola protettiva già fa un ottimo effetto. Andrà ad abbellire la casa di un mio amico.

Per finire vi mostro la posizione dalla quale ho effettuato questo scatto.

L’albero è normalmente visibile dalla sera del 7 Dicembre al 6 Gennaio.

Alla prossima escursione, sempre con la macchina fotografica in mano 😉.

Lascia un commento